GLP JDC1 e KNV popolano per 50 giorni lo Starlite Festival

Lo Starlite Festival, che si svolge presso la Cantera de Nagüeles a Marbella, è descritto come il miglior “boutique festival” d’Europa. L’evento culturale e musicale, ora alla sua sesta edizione, è diventato il festival più lungo del mondo, con più di 50 giorni di concerti. E’ un evento unico, per coloro che desiderano godersi concerti di star internazionali  in un’atmosfera intima in un luogo incomparabile. Il palco è circondato da pareti di roccia alte 60 metri, che creano l’atmosfera di un ambiente segreto, nascosto, sotto le stelle, per 2.200 spettatori.

Tutto il materiale, incluse le strobo ibride GLP JDC1 e i GLP KNV Arc, è stato trasportato fino alla ripida collina che ospita uno spettacolare auditorium all’aperto, dove gli spettatori VIP siedono in una “Bubble Box” ad 8 posti, ed una seconda area DJ.

Questo è stato il primo anno in cui il distributore spagnolo GLP, Monacor Iberia, è stato coinvolto, presentato dalla compagnia di produzione Ilusovi Production & Services Show. Il direttore generale della Monacor Iberia, José C. de las Heras, ha dichiarato: “Abbiamo offerto i prodotti GLP perchè venissero utilizzati dai diversi gruppi, dai lighting designers, permettendo loro di modificare i propri show. Alcuni LD avevano già la nostra JDC1 nei propri design, come per esempio Ricky Martin, mentre i LD di tutti gli altri artisti sono stati molto felici di utilizzare il nostro kit”.

La strobo ibrida JDC1 è stata progettata con 3 sezioni diverse, che possono essere controllate separatamente oppure come un’unità completa sincronizzata, mentre i KNV sono disponibili in due varianti, il KNV Cube ed il KNV Arc. Ognuno può essere facilmente combinato per offrire incredibili opzioni di design, ed allo Starlite i componenti hanno formato un anello completo.

Sul palco principale ogni Lighting Designer ha potuto scegliere la propria configurazione tra le 14 JDC1 che abbiamo fornito, mentre sul palco per DJ sono state posizionate altre 6 JDC1 nel centro, utilizzate in tutti gli show. Allo stesso tempo, i KNV sono stati posizionati a forma di serpente e utilizzati ai lati di entrambi i palchi.

José ha sottolineato i problemi affrontati dai tecnici della produzione: “La vera sfida è rappresentata dal fatto che il palco si trova in una cava di roccia e che abbiamo dovuto montarlo cominciando dalla parte posteriore verso quella anteriore.” Tuttavia, egli afferma che ne è valsa la pena e che hanno ricevuto molti commenti positivi dopo l’evento dai diversi Lighting Designer riguardo le fixture GLP. “Non meno importante il fatto che i migliori commenti li abbia ricevuti dalla stessa compagnia di produzione che ci ha coinvolto, la Ilusovi, che ha detto – “Una volta finito il festival dobbiamo sederci e parlare per i prossimi Show”- Loro sono i più importanti riferimenti per i cantanti Latino-americani in Europa, e se hanno i nostri prodotti nel proprio portfolio, i LD li useranno per i loro progetti. Vogliamo ringraziare entrambe i proprietari, José Manuel Jiménez ed Andrés Ibáñez, per questa grande opportunità”.

Comments are closed.