BMTH sceglie l’industrialismo minimalista di GLP

Le JDC1 e le X4 Bar dominano il Lighting Design di Sam Tozer

Al loro secondo Tour nelle grandi Arene, il gruppo Bring Me The Horizon (BMTH) stava cercando un look diverso rispetto ai concerti precedenti. Quindi il manager della produzione, Rob Highcroft, insieme a Ollie Hutch, il fonico FOH e un importante elemento creativo della band, ha contattato il Lighting Designer Sam Tozer. Avevano infatti notato l’inventivo lavoro del Designer per il rapper Skepta ed il duo di DJ svedesi Axwell & Ingrosso, e gli era piaciuto molto.

Il design è nato dalla collaborazione di tutti e tre, ma ancora una volta Tozer ha rivolto la sua scelta ai prodotti GLP, utilizzando 156 strobo ibride JDC1 ed 88 X4 Bar in un set dominato dal marchio tedesco. Per avere questa quantità di fixture, il designer si è rivolto al fornitore, Christie Lites.

“Queste fixtures mi hanno aiutato ad ottenere una performance elegante, che fosse sufficientemente luminosa e dinamica”, ha dichiarato. “In particolare volevo una strobo con inclinazione, dal look industriale.”

Questo ha realizzato in modo soddisfacente il concetto, in particolare l’idea di Highcroft e Hutch, che lavorano con la band da diversi anni, e ha portato alla decisione di apportare un cambiamento completo all’estetica, rispetto al passato. “Se guardiamo al passato, i loro palchi sono stati sempre pieni di apparecchiature, inclusi schermi ed alzate” ha fatto notare Sam Tozer. “Quindi inizialmente abbiamo pensato ad un palco completamente spoglio, e poi abbiamo iniziato ad aggiungere fixture molto minimali, assicurandoci che non entrassero nello spazio della performance, e che fossero lì solo per migliorare l’aspetto dello show.”

Per ottenere questo, lo show non prevede alzate, ed il 90% delle fixtures è stato posizionato sotto il palco per illuminare dal basso la band tramite alzate a griglia.

“Abbiamo avuto un grande supporto per tutto il tour, e voglio ringraziare tutti i responsabili” conclude il LD.

Lo stesso Sam Tozer ha diretto lo show, con Kris Goodman (The Flying Lampie) come programmatore.

Nel frattempo la band continuerà la promozione del nuovo album amo quando il tour continuerà negli Stati Uniti da Gennaio 2019, e Christie Lites continuerà a fornire le luci.

Comments are closed.