GLP illumina il Pepsi Super Bowl LII Halftime Show

Bob Barnhart ha utilizzato 250 fixture GLP al Bank Stadium di Minneapolis

Circa 250 prodotti a LED GLP sono stati utilizzati per il Pepsi Super Bowl LII Halftime Show, al Bank Stadium di Minneapolis. Justin Timberlake ha intrattenuto il vasto pubblico con un mini show di 12 minuti che ha letteralmente infiammato lo stadio.

Per il lighting designer, Bob Barnhart di 22 Degrees, alla sua ventesima partecipazione all’evento (alla nona come LD principale) le temperature estreme sotto zero sono state solo una delle tante sfide da affrontare. L’evento ha richiesto tutta la sua esperienza.

In collaborazione con Bruce Rodgers di Tribe Inc, Nick Whitehouse, LD di Justin Timberlake, e Josh Zangen di Fireplay, ha utilizzato le fixture GLP per lo show di Justin Timberlake, che si è svolto in otto aree differenti del palco. Barnhart ha spiegato:“Durante lo show JT si muoveva ovunque, e una delle difficoltà era proprio quella di mantenere la luce su di lui. Avevamo a disposizione differenti look ed è stata una bella sfida ottenere sempre una visuale pulita e spettacolare”.

Con Tony Ward di PRG Los Angeles e il supporto di Travis Snyder, sono state scelte 67 fixture Impression X1 per l’effetto club iniziale. Successivamente, durante l’esibizione, il team ha utilizzato 30 Impression X4 che agivano su tutta l’area. Chiudevano il setup 74 teste mobili ibride GT-1 posizionate sul main stage insieme a 20 X4 Bar 20. 80 strobo GLP JDC1 sono state invece posizionate dietro al palco e davanti ad alcuni pannelli del palco.

Il LD ha incontrato i vertici di GLP al LDI Show lo scorso Novembre per discutere la scelta delle fixture. “Ho spiegato che avrei avuto bisogno di una fixture di formato compatto per l’inizio dello Show. Abbiamo considerato quindi la X1 ed ho capito subito che sarebbe stata perfetta.” Continua poi dicendo:” L’utilizzo di una grande quantità di fixture piccole ha aiutato a mantenere l’atmosfera più misteriosa e più simile a quella di un club.”

Riguardo X4 ha invece dichiarato, “Le X4 sono state posizionate sulla rampa per un effetto di transizione dall’atmosfera da club iniziale”. Bob Barnhart aveva già utilizzato le strobo JDC1 in occasione del VMA Awards. “Grazie alla possibilità di gestire diversi colori, alla presenza di matrici LED e alla possibilità di regolare il tilt, risultano molto più funzionali rispetto agli strobo tradizionali allo xenon”.

Bob ha infine reso omaggio a questa collaborazione creativa tra designer “Bruce [Rodgers] ha fatto un ottimo lavoro prendendo il concept dello show di Timberlake e utilizzandolo lungo tutto lo stadio, mentre Nick [Whitehouse] è stato bravo a tenerci nel mondo di JT. Prezioso anche il contributo dei tre lighting director Pete Radice, David Grill, e Jason Rudolph.”

Su GLP conclude affermando “GLP ha supportato i nostri continui sforzi per portare qualcosa di nuovo ed evocativo all’interno dei nostri show. Sono diventati una realtà solida nel settore e riguardo il supporto che ci hanno offerto non potrò mai dire abbastanza per lodare l’affidabilità di questo team”.

Comments are closed.